Atletica Estrada - sito ufficiale

lunedì 10 ottobre 2016

CADETTI IN TRIONFO CON LA LOMBARDIA


A Cles i nostri under 15 riportano 2 argenti e 2 bronzi

L’ultimo atto della stagione in pista si è consumato lo scorso weekend a Cles con i campionati italiani under 15. Estrada presente con 6 giovanissimi che hanno riportato un prezioso bottino di 2 argenti e 2 bronzi. Le medaglie sono tutte rosa: Tisiye Zuniga si accolla il bronzo nella gara degli 80 piani (personale di 10”25), dove la più giovane compagna Alice Facchi si posiziona decima (10”45) ed insieme volano a prendersi l’argento nella staffetta lombarda della 4x100. Ottimo bronzo anche per Federica Chiodo (al primo anno di categoria) nel salto triplo con la misura di 11,48. Agostino Doneda sale sul podio dei migliori 8 del salto triplo (settimo con 13,13); nella velocità Davide Zucchinelli accede alla finale B con l’undicesimo tempo (9”58) mentre Suman Leoni si piazza con onore nei 300 hs (43”44).
Occorre infine sottolineare che il contributo dei nostri è stato determinante per il primato nella classifica delle rappresentative regionali con la Lombardia che si riprende la Kinder Cup dopo un anno di astinenza.
Scende dunque il sipario su una stagione ancora una volta densissima di soddisfazioni e queste ultime medaglie arricchiscono ulteriormente l’albo d’oro 2016 con un bilancio complessivo di 11 titoli italiani, 11 argenti e 8 bronzi conseguiti in tutte le categorie, oltre alla ciliegina azzurra rappresentata da Daniela Tassani ai mondiali junior di luglio in Polonia.
Ma non c’è sosta o riposo. Gli atleti hanno già avviato la preparazione invernale in vista del 2017: le gare indoor di gennaio sono già vicine.

lunedì 3 ottobre 2016

AMOS GALBIATI SUGLI SCUDI A BERGAMO


Ultimi acuti stagionali in attesa del Criterium Cadetti

Vanno in archivio anche le due giornate di sfide per il tricolore riservato ai societari allievi svoltesi a Bergamo. Un appuntamento che collocato ad ottobre non riserva solitamente grandi spunti tecnici: una legge che non vale per Amos Galbiati che proprio all’ultimo appuntamento stagionale ha centrato due formidabili personal best con l’argento nei 110 hs (14”01) ad un solo centesimo dal campione italiano in carica Panfilo e con la bella vittoria nei 200 piani con tempo di 22”13. Nel novero delle vittorie va segnata anche l’impresa di Valeria Paccagnella, padrona dei 400 hs (1’03”86) e bronzo nei 100 hs (14”63). Terza piazza anche per Francesca Aquilino sul giro di pista (57”91). Gli scudetti under 18 sono stati appannaggio dell’Atletica Vicentina in campo femminile e delle Fiamme Gialle per i maschi.
Prima di affrontare la preparazione invernale, anche Christian Bapou a Cremona ha pensato di mettere due firme d’oro per la sua ultima gara dell’anno: doppietta nei 100 (10”87) e 200 (21”85), ovviamente nuovi personali.
Medagliata anche la giovanissima Chiara Liviani nella 2 km di marcia (terza con 11’04”30) a Nave dove era impegnata con la rappresentativa provinciale.
Ed eccoci all’ultimo capitolo del 2016 per quanto riguarda i campionati italiani. E’ la volta degli under 15 che nel fine settimana saranno ospitati a Cles per il Criterium Nazionale cadetti e cadette. Sei i giovanissimi Estrada presenti in forza del minimo ottenuto nel corso della stagione: Alice Facchi e Tisiye Zuniga saranno impegnate sia sui m. 80 piani che in staffetta con i colori della Lombardia. In pista anche Davide Zucchinelli (80) e Suman Leoni (300 hs) mentre sulla pedana del triplo saranno impegnati Federica Chiodo e Agostino Doneda.

lunedì 26 settembre 2016

ALICE FACCHI REGINA LOMBARDA UNDER 15



La cadetta vince il titolo regionale negli 80 piani
La Bracco Atletica è seconda nella finale oro assoluti 

Siamo ormai agli sgoccioli della stagione agonistica e il calendario gare dello scorso weekend è stato molto intenso con il coinvolgimento di tutte le categorie. Per importanza, il campo principale è stato quello di Cinisello Balsamo sede della finale oro dei campionati di società assoluti dove la Bracco Atletica non ha ripetuto l’impresa scudetto del 2015, cedendo alle più forti avversarie laziali dell’Acsi Atletica. La squadra, con qualche punto debole nel settore lanci, si è classificata con onore al secondo posto grazie anche alle ottime prestazioni individuali delle nostre Marta Maffioletti (seconda sui 100 in 12”06) e Maria Moro (bronzo nel triplo con 13,04) e di staffetta con la coppia Marta Maffioletti e Daniela Tassani vittoriosa con la 4x100 e argento nella 4x400. In campo maschile in evidenza il triplista junior Reda Chaboun terzo sul podio assoluto con il nuovo personale di 15,25. Bravi anche gli altri giovani che hanno tenuto in serie A la squadra della 100 Torri (Christian Bapou, Emmanuel Ihemeje, Mattia Riganti e Quincy Achonu).
Dopo i societari cadetti della precedente settimana, a Chiari si sono svolti i campionati regionali individuali con l’exploit di Alice Facchi che si è laureata campionessa lombarda negli 80 piani (10”24), con il terzo gradino del podio occupato anche dalla compagna Tisiye Zuniga (10”36). Bronzo anche nella 3 km di marcia per opera di Francesca Liviani (16’26”77).
Infine i ragazzi in folto gruppo a Bergamo per i titoli provinciali. Due le neo campionesse bergamasche: Emma Corrado nel salto in lungo e Francesca Viganò nel peso. A contorno, le medaglie d’argento di Beatrice Rinaldi (60 hs), Chiara Liviani (marcia), Michele Parimbelli (60 hs e 150) e i bronzi di Emma Corrado (150) e Mikola Sangalli (marcia).
La promettente Emma Corrado, sempre nel lungo, è stata anche protagonista del Meeting di Soncino (prima con 4,73) dove hanno colto la vittoria sulla distanza dei 1000 metri Francesca Riboni tra le cadette e Beatrice Macchi tra le ragazze.
Lode anche ad Alemayeu Bonalumi che nella gara regionale su strada di Erba (Trofeo Molteni) si è classificato al secondo posto sulla distanza dei 4 km.
Ora tocca ad allieve ed allievi impegnati in questo fine settimana a Bergamo con i campionati italiani di società.


lunedì 19 settembre 2016

UNDER 15 ESTRADA PRIMATO REGIONALE


Cadetti e cadette sul podio ai societari regionali 

I Campionati regionali di Società rappresentano la sintesi della migliore atletica leggera giovanile, tant’è che all’appuntamento accedono le 18 migliori squadre maschili e femminili al termine delle fasi provinciali. La due giorni di gare alla “Faustina” di Lodi anche quest’anno ha incoronato l’Atletica Estrada come migliore team lombardo. Se essere presenti in una finale sia con i maschi che con le femmine è già un risultato di eccellenza, le nostre squadre hanno dato vita ad un esaltante campionato al meglio di 17 specialità dell’atletica leggera (tra corse, salti, ostacoli e lanci) che hanno premiato le cadette con il secondo posto e i cadetti al terzo posto. Nessun altro team ha fatto meglio.
Sebbene in un campionato di società la classifica è determinata dai piazzamenti in tutte le specialità, individualmente abbiamo assistito anche a delle prove di buon livello, come la vittoria della 4x100 femminile (Molinai, Gusmini, Motta, Iezzi, 53”01) e l’ottimo 13,30 nel triplo ad opera di Agostino Doneda (che si è preso anche il bronzo nel lungo). Da segnalare anche le medaglie di Alice Facchi (argento negli 80 hs e bronzo sugli 80), Francesca Liviani (seconda nella marcia) e il doppio bronzo di Federica Chiodo nel lungo e nel triplo.
A livello regionale, il weekend ha vissuto anche la pagina dei campionati individuali per allievi e allieve a Mariano Comense. Amos Galbiati si prende la maglia di campione regionale nella gara del 200 piani (22”50). Mentre nella prima giornata aveva agguantato l’argento sui 110 hs (14”25); ostacoli d’argento anche per Valeria Paccagnella (14”76).
Nel fine settimana scatta l’ora della finale oro dei societari assoluti in programma a Cinisello Balsamo.